23 giu 2008

Biscotti alla lavanda



margarina 100g
zucchero 40g
miele d'acacia 1 cucchiaio
fiori di lavanda (possibilmente freschi) 1 manciata
sale 1 pizzico
farina integrale di segale q.b.

Ammorbidire la margarina, unire sale, zucchero e miele. Tritare finemente i fiori di lavanda e unirli all'impasto. Aggiungere la farina lentamente (meglio usare un setaccio) ed impastare fino ad ottenere una pasta liscia. Stendere l'impasto su di un piano per un'altezza di circa 1/2 centimetro e ritagliare i biscotti che poi infornerete sulla carta da forno. Cuocere a 180 gradi fino a che non saranno dorati.


 

2 commenti:

iRick ha detto...

Attenta a quale lavanda usi, una non è commestibile. Chiedi all'erborista quando la compri.

Miso ha detto...

Ciao Rik! Credo che la lavanda sia tutta commestibile, a parte quella usata per profumare a cui vengono aggiunte sostanze tossiche. Cmq è sempre meglio chiedere in erboriststeria! Grazie per il tuo commento e per essere passato!